fbpx
30.2 C
Pistoia
giovedì 25 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Oltre 200mila euro dalla Fondazione Caript per il bando nel settore sociale

Sono oltre 200mila gli euro stanziati dalla Fondazione Caript per il bando Socialmente. Ad essere finanziati saranno 22 progetti in totale, fra i quali Ho a cuore di Fondazione Ant Italia che consentirà di effettuare in diciotto mesi 150 trasfusioni di sangue a domicilio per pazienti oncologici.

Il progetto di Fondazione Ant, già attivato sul territorio pistoiese, lo scorso anno ha permesso di effettuare 75 emotrasfusioni, coinvolgendo un medico e un infermiere in un servizio a favore di malati in situazioni di particolare difficoltà, perché anziani, costretti a letto, soli o residenti in zone isolate. Il contributo della Fondazione permetterà un significativo ampliamento di questo servizio. 

“Lo scopo di questo bando – sottolinea il presidente di Fondazione Caript, Luca Gori – è migliorare la qualità della vita di chi, nelle nostre comunità, è più fragile. Per questo sosteniamo progetti che riguardano la salute delle persone, la povertà economica e educativa e, in generale, il tema dell’inclusione sociale. È un impegno che è possibile sviluppare grazie a consolidati rapporti di collaborazione con le associazioni del territorio, con le quali condividiamo motivazioni e obiettivi”. 

Diversi tra i progetti aiutati con Socialmente 2024 sono rivolti alla popolazione anziana. Tra questi è il nuovo centro diurno della Fondazione Turati per persone affette da demenza che, in via Amati a Pistoia, potrà ospitare venti persone. Il contributo della Fondazione è destinato, in questo caso, alla realizzazione di un giardino Alzheimer. 

Sempre rivolto agli anziani è il progetto di Veteris (Associazione Italiana Geriatri e Veterinari per interventi assistiti con animali) con l’obiettivo di promuovere il benessere personale attraverso la relazione con animali. Oltre che per consentire le attività previste, il contributo della Fondazione è dedicato alla formazione del personale necessario. 

Adulti in progress è il titolo del progetto dell’associazione Il Sole Pistoia che coinvolgerà 32 persone con sindrome di Down in percorsi per sviluppare l’autonomia individuale. Guidati da educatori, i partecipanti programmeranno attività mensili che includeranno weekend da gestire autonomamente nei locali a disposizione dell’associazione. Oltre a seminari e laboratori su competenze pratiche (come la capacità di cucinare e il corretto utilizzo del denaro) o su come rafforzare autostima e senso di autoefficacia, il progetto prevede anche una vacanza estiva di quattro settimane. La vacanza si svolgerà a luglio e ai ragazzi sarà affidata la gestione completa dell’abitare quotidiano. 

Altri progetti sostenuti attraverso Socialmente riguardano la raccolta di beni alimentari per strutture caritative del territorio pistoiese, attività di socializzazione e sostegno economico a persone affette da sclerosi multipla, corsi di formazione per donne straniere e italiane a rischio di marginalità e laboratori di carpenteria e di orticultura per minorenni in carico ai servizi sociali e per adulti in percorsi giudiziari. 

Tutti i progetti di Socialmente 2024 sono pubblicati su fondazionecaript.it nella sezione Bandi e modulistica. 

© Riproduzione riservata

spot_img
Pistoia
nubi sparse
30.2 ° C
31.8 °
28.7 °
46 %
3.1kmh
54 %
Gio
28 °
Ven
31 °
Sab
31 °
Dom
31 °
Lun
33 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS