fbpx
25.3 C
Pistoia
giovedì 25 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Approda a Pistoia Blues il tour di Elio e le storie tese

PISTOIA – Un viaggio attraverso le contraddizioni dell’Italia, condotto con maestria e humour senza pari. Arrivano al Pistoia Blues Festival 2024 gli Elio e le storie tese, che saranno i protagonisti di domani (8 luglio). L’eclettica band capitanata da Elio, con le loro modalità irriverenti, spazia dal rock al blues al prog per quello che è un vero e proprio concerto unico nel suo genere. Il tour Mi resta solo un dente e cerco di riavviarlo ha sancito il grande ritorno della band dopo anni di inattività e sta ottenendo uno strepitoso successo in tutta Italia.

Ultimi biglietti disponibili in prevendita con prezzi a partire da 32 euro + dp. Inizio spettacolo alle 21. Apertura cancelli alle 19.

Mi resta un solo dente e cerco di riavvitarlo è uno show tra il sacro e il profano, che si apre come una messa laica, in cui vari personaggi di attualità vengono invitati a pregare per i fan degli Elio e le storie tese, e che si chiude con la certificazione che tutto è stato suonato in diretta “Senza basi, senza campionamenti, senza autotune, insomma senza un cazzo, tutto fatto in casa”. Elio e le Storie Tese, vestiti di bianco, su una scenografia studiata nel dettaglio, con la preziosa regia di Giorgio Gallione, sanno raccontare il nostro tempo in modo ironico e affascinante. Dalla Terra dei cachi a Supergiovane, da Servi della gleba a Valzer transgenico, il repertorio del complesso è sempre attuale. Lo spettacolo unisce alla musica i racconti e le immagini originali di una creatività senza limiti.

La band. Dal 1998 a oggi sono tra i gruppi più innovativi e rivoluzionari del panorama italiano. I testi dei loro brani utilizzano ampiamente espressioni gergali, umorismo di scuola milanese e nonsense, passando dal calembour a sfondo sessuale e la scurrilità ‘gratuita’, senza dimenticare una sottile satira politica e di costume, fino a livelli di surrealismo e decostruzione linguistica che possono, a tratti, ricordare persino l’avanguardia, il dadaismo o il futurismo, che evidenziano lo spessore culturale dei suoi componenti. Cultura che non si circoscrive al loro enciclopedismo musicale, dagli studi classici al continuo citazionismo delle canzoni più corrive di ogni tempo, riscontrabile anche nei loro curriculum individuali (da Rocco Tanica arrangiatore a Elio attore teatrale). Tutti i loro album sono diventati disco d’oro in Italia.

Il festival blues proseguirà in piazza Duomo con i doppi show di Mario Biondi e Dee Dee Bridgewater l’11 luglio, Matteo Mancuso e Mark Lettieri il 12 luglio, Antonello Venditti il 13 luglio (sezione Storytellers), The Devon Allman Project sempre il 13 luglio al Teatro Bolognini.

Maggiori info sul sito ufficiale del festival e sulle pagine Facebook e Instagram.

© Riproduzione riservata

spot_img
Pistoia
cielo sereno
25.3 ° C
27.3 °
23.1 °
58 %
2.4kmh
6 %
Gio
24 °
Ven
31 °
Sab
31 °
Dom
31 °
Lun
33 °

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS